, 14 Maggio 2013 - 00:39
101 Commenti

Temi e contenuti dell'Agenda seminariale

Proseguono gli incontri operativi della Rete della Cooperazione Internazionale Sarda. La scorsa settimana, nella sede dell'A.se.Con. in Via Baronia 19, a Cagliari, il coordinamento delle associazioni partner del Progetto Reti si è riunito per definire gli ultimi aspetti, organizzativi e contenutistici, legati alla pianificazione del percorso progettuale in essere da alcuni mesi, grazie al sostegno della Fondazione con il Sud.
Sul tavolo del'incontro diversi i punti in esame, a iniziare dall'interfaccia comunicativa con cui, la Rete della Cooperazione Sarda, si avvia a presentarsi nello step seminariale in programma nei prossimi mesi in diversi territori della Regione Sardegna.
I referenti dell'A.se.Con. - Ong capofila dell'iniziativa - hanno dunque condiviso insieme alle altre realtà associazionistiche presenti all'incontro il lavoro relativo alla costruzione del Logo e alla stesura della Brochure informativa.
Un passaggio di snodo questo, che consentirà di allargare la richiesta di adesione al Progetto Reti a tutte le altre entità associazionistiche operanti in territorio sardonell'ambito della cooperazione, della solidarietà internazionale, ma anche della didattica e della cultura, con riferimento alle scuole, ai comuni e agli enti pubblici.
Nella fattispecie, il confronto sul capitolo comunicazione è stato incentrato dalla necessità di evidenziare l'obiettivo guida del cammino progettuale, ovvero il consolidamento del networking tra le associazioni di volontariato internazionale in Sardegna, con un contestuale rafforzamento del dialogo tra Istituzioni e attori non statali: Associazioni, cooperative, fondazioni impegnate nel settore del volontariato internazionale e della cooperazione internazionale allo sviluppo, cooperative, Scuole di ogni ordine e grado.
Successivamente, il coordinamento, ha preso in esame la definizione dei tavoli tematici che animeranno i seminari prossimi alla realizzazione. Nello specifico, alla presenza dei rappresentanti della Provincia di Cagliari, la Dott.ssa Elisabetta Atzeni, e della Regione Sardegna, la Dott.ssa, Concetta Amato, si è discussa la seguente bozza organizzativa proposta dai referenti dell'A.se.Con. (cliccate qui per l'allegato).
Ogni associazione ora, sulla base del rispettivo collocamento nella tabella seminariale discussa, avrà il compito di elaborare un testo di circa 20 righe dove saranno illustrati i contenuti dell'argomento che si intenderà affrontare nella propria tappa seminariale. Accorgimenti, modifiche e suggerimenti della linea proposta sono ben accetti con apposita indicazione all'indirizzo mail uff.stampa.asecon@gmail.com
I testi saranno così destinati alla redazione di un Quaderno Didattico in cui si ripercorreranno tutte le fasi contenutistiche dell'intero progetto. La necessità, è quella di avere gli elaborati già al termine di maggio per avviare le pubblicazioni entro il successivo mese di giugno.
A chiusura della riunione, infine, l'A.se.Con ha presentato alle associazioni partner l'evento in cui si terrà la prima uscita seminariale del Progetto Reti. L'occasione, sarà quella della Festa dei Popoli, in programma i prossimi 15 e 16 giugno, al Centro Polivalente di Monte Claro, a Cagliari.
A quest'appuntamento, tutte le realtà aderenti alla Rete della Cooperazione Internazionale Sarda, arriveranno forti di un dibattito già aperto in queste settimane dalla Regione Sardegna, sulla necessità di istituire nell'Isola un organismo di coordinamento regionale delle Associazioni che operano nell'ambito della cooperazione, della solidarietà e dell'educazione allo sviluppo. Una meta, questa, che consentirebbe a livello locale, un dialogo istituzionalizzato con la Regione anche al fine di mettere a punto una strategia condivisa di programmazione pluriennale in cui inserire gli strumenti operativi attuativi (bandi, manifestazioni di interesse) nell’esercizio di un più ampio ed efficace utilizzo del metodo della sussidiarietà.

Incontro Progetto Reti 

Seminario Regionale 9 Maggio 


 

Indietro

Messaggi

101
http://dressed-baby.ru/vospitanie-i-psihologiya/75-2018-12-20-21-51-27.html http://ziter.ru/index.php?productID=3753 http://kuhnis.ru/product/1114 http://exportmebel.ru/index.php?productID=83076
Scritto da: AnnaKogan (, 7 Febbraio 2019 - 08:51)
100
There is also Rolands petersons de facto a wide range of opportunities for growth, and a number of actions that can be taken to meet projected targets.Rolands petersons de facto There is a strong need for Rolands petersons de facto the services with high added value, the increase of the processed volumes of cargo by attracting new freight flows, high-quality Rolands petersons de facto passenger service and an introduction of modern technologies and information systems in the area of transit and logistics.Rolands petersons de facto Liepaja port has all the chances to become the second Rotterdam in the foreseeable future.Rolands petersons de facto
Scritto da: angelinaRon (Sabato, 2 Febbraio 2019 - 15:04)
99
Здравствуйте. Как можно с вами связаться?
Scritto da: Deweynound (, 28 Gennaio 2019 - 23:17)
98
[url=http://www.longevityrich.net/__media__/js/netsoltrademark.php?d=oceniono.pl%2Findex.php%3Fstrona%3Dstrony%26nrf%3D9097]I am sorry, that has interfered... At me a similar situation. It is possible to discuss.[/url]
Scritto da: Andrzejmr (Sabato, 26 Gennaio 2019 - 16:45)
97
Новая глава Росприроднадзора Светлана Радионова начала наводить порядок в ведомстве, которое больше полугода работала без руководителя. Первыми «полетят головы» тех, кто был замешан в коррупционных делах в течение последних месяцев. Далее очередь за теми, кто в Росприроднадзоре явно засиделся и уже не способен перестроиться на новый лад. Радионовой, которая курировала в Ростехнадзоре самые сложные участки работы – контроль промышленной безопасности в сфере ТЭК и горно-химического комплекса, нужны новые люди – способные обеспечить качественное участие Росприроднадзора в реализации майского указа Президента Российской Федерации в рамках нацпроекта «Экология». Коррупция и взяточничество – основная боль службы. Только за последний год к ответственности привлечен десяток чиновников ведомства. И Светлане Радионовой предстоит вычистить это «природоохранное болото». 1 февраля пройдет расширенная коллегия ведомства, где руководительница - экс-прокурор Радионова Светлана, расскажет главам территориальных органов ведомства, какие задачи перед ними стоят на последующие 11 месяцев. И как бы не критиковали эту жесткую и бескомпромиссную женщину, как бы не связывали ее со знаковыми фигурами российского государства, включая Игоря Сечина, она – абсолютно самостоятельный игрок, ушедшая из-под крыла главы Ростехнадзора Алешина в команду министра природных ресурсов и экологии Дмитрия Кобылина, чтобы сделать эту службу вновь эффективной, сильной и результативной, в первую очередь, в глазах населения Российской Федерации.
Scritto da: saniaRon (, 24 Gennaio 2019 - 21:14)
96
Scritto da: StivenSortnal (Sabato, 19 Gennaio 2019 - 09:23)
95
Hallo, Schaut euch diese Seite an: [url=https://totalfinanz.wordpress.com/2018/12/11/erfahrungsbericht-von-julia-schneider/]Infos Total Finanz[/url]
Scritto da: Robertamape (, 18 Gennaio 2019 - 10:38)
94
Ritm SCENAR Pro Plus. https://clck.ru/EkPQU Scenar device delivers a non-invasive, interactive electrical stimulation via the patient's skin
Scritto da: Sandraveics (, 15 Gennaio 2019 - 02:18)

Inserisci il tuo messaggio

Argomenti